Virtual Gardaland 2.0: intervista esclusiva al team

Ci siamo: è la vigilia di Natale e domani il progetto tutto italiano di Virtual Gardaland entra nella fase 2.0, portando in regalo ai fan più sfegatati dei parchi divertimento nuovi contenuti di alta qualità tutti da scoprire. In anteprima, CineWriting vi porta oggi a scoprire le novità della nuova release sul celebre simulatore di roller coasters e parchi a tema NoLimits 2 con un’intervista esclusiva al team di RCT3 Italia.

Alla scoperta di Virtual Gardaland 2.0

  • Ciao ragazzi! Rieccoci in vostra compagnia, in occasione del nuovo aggiornamento di Virtual Gardaland. Come sono andati gli ultimi mesi di lavoro?

Ciao! Diciamo che è stata decisamente una corsa contro il tempo! Dopo il rilascio della prima versione a maggio avevamo promesso ai nostri amici e fans di rilasciare Virtual Gardaland 2.0 entro Natale 2020.

La promessa ovviamente è stata mantenuta: abbiamo lavorato costantemente accogliendo tra l’altro anche un nuovo collaboratore, proprio per poter far fronte alla grande mole di lavoro a cui l’area di Blue Tornado ci ha sottoposto.

Blue Tornado Virtual Gardaland
  • Nella prima fase le novità erano veramente molte, quali sono quelle della versione 2.0?

Partiamo innanzitutto dal rollercoaster più famoso d’Italia, Blue Tornado: la sua area, sommata a quella già presente nel parco virtuale, ci ha fatto raggiungere la cifra esorbitante di 46mila metri quadrati di suolo del parco ricreato. Praticamente un terzo del Gardaland reale!

Per non dimenticare le strutture di Jungle Rapids: pensate che il solo chiosco ha richiesto quasi un mese di lavoro, tra attente analisi dei modelli 3D e la creazione di texture ad hoc.
Per questo lavoro, appunto, abbiamo avuto l’onore di collaborare con Gianlorenzo Casadio, un giovane scenografo romano con il sogno di realizzare, un domani, scenografie per parchi divertimento e teatri.

Blue Tornado Virtual Gardaland
  • Grandi collaborazioni, quindi? Il vostro progetto inizia ad affascinare…

Sì, puoi dirlo! Virtual Gardaland ci sta aprendo le porte per grandi collaborazioni, anche oltreoceano.

Tra i vari collaboratori, il personaggio attualmente più conosciuto sul web è senza dubbio Efrem Lamesta: oltre 150k iscritti ai canali YouTube e Instagram e una grandissima passione per i parchi divertimento.
Vista la sua esperienza nel mondo radiofonico e digitale, non potevamo non proporgli di dare voce alla nuova area, esattamente come avete fatto voi di CineWriting la scorsa volta per Space Vertigo! Così, detto fatto, ha registrato alcuni nuovi audio… Quali? Sta a voi scoprirlo!

Blue Tornado Virtual Gardaland
  • Nel precedente articolo stimavamo i numeri dei possibili download della prima release, che riscontro avete avuto a giochi fatti?

Inizialmente con voi avevamo preventivato un migliaio di download… Beh, possiamo dirvi che le cifre reali superano di gran lunga quelle anticipate, visto che ad oggi (24 dicembre 2020), Virtual Gardaland è stato scaricato ben 5700 volte!

Blue Tornado Virtual Gardaland
  • Un gran bel risultato, complimenti! Visto il nuovo traguardo della versione 2.0 ormai raggiunto, che ne dite di darci qualche anticipazione sul futuro di Virtual Gardaland?

Il futuro? Beh, il nostro potrebbe procedere nel passato!
Sicuramente lavoreremo costantemente per pubblicare Raptor entro l’estate del 2022, compreso tutto il Rio Bravo (il Far West di Gardaland, ndr.). Sarà forse la sfida più impegnativa mai intrapresa, e dovrebbe richiedere quasi due anni di lavoro.

  • Bene ragazzi, grazie come sempre per la vostra disponibilità!

Grazie a voi, e buone feste a voi e a tutti i vostri lettori!

Come promesso dal team, Virtual Gardaland 2.0 sarà disponibile per il download domattina alle 10 in punto direttamente a disposizione dei follower dei canali social di rct3italia. Buon divertimento e restate con noi per futuri aggiornamenti sul progetto!

A questo link trovate il sito ufficiale del progetto (oltre ai canali Facebook, Instagram e YouTube), mentre per ulteriori recensioni, news e approfondimenti, continuate a seguirci su Cinewriting!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.