Cuphead

Disponibile per
Genere

Platform

Data di uscita

Team di sviluppo

Studio MDHR

Publisher

Studio MDHR

Offerte
Cuphead è un classico action "run and gun" fortemente incentrato sulle battaglie contro i boss. Ispirato ai cartoni animati degli anni '30, può vantare grafiche ed effetti audio accuratamente ricreati con le tecniche di quell'epoca (animazione tradizionale a mano, sfondi ad acquerello e registrazioni jazz originali).

Don’t deal with the Devil

La pacifica isola Calamaio.   Tuttavia, anche un piccolo paradiso come questo può nascondere le sue insidie. A scoprirlo a proprie spese sono Cuphead e Mugman, che si indebitano fino al collo con il Diavolo, a causa di una serata d’azzardo. Cosa fare per salvarsi? Una soluzione luciferina appare: sconfiggere gli altri creditori del demonio, e reclamarne i contratti dell’anima, entro mezzanotte. Una vera e propria impresa, che richiederà riflessi sopraffini e molti tentativi…

Vediamo assieme Cuphead, titolo indie  del 2017, recentemente approdato sui lidi Sony, da me provato proprio nella versione Playstation 4!

Cuphead
Don’t deal with the Devil

Il gameplay di Cuphead ha delle basi semplici: ci si muove, si salta, si spara, è presente un dash. La meccanica più avanzata è la parata, eseguibile su particolari oggetti e proiettili. Queste premesse aprono ad una delle campagne videoludiche più intense che abbia giocato di recente. I livelli si dividono essenzialmente in due tipologie. Run&Gun, come da nome, prevede livelli da attraversare da cima a fondo, facendo affidamento sulla pistola Scacciacani, o altre armi. Non è obbligatorio superare queste sezioni per avanzare, ma garantiscono un piacevole diversivo rispetto alla portata principale, e permettono di accumulare monete per acquistare amuleti e altri potenziamenti. Ma parlando del cuore dell’esperienza, queste sono senza dubbio le boss fight.

 

Cuphead
Il primo scontro non si scorda mai.

MCMXXX

L’aspetto che sin da subito risalta all’occhio di questo titolo è quello visivo. E come potrebbe essere altrimenti? Cuphead richiama l’estetica dei cartoon anni ’30, con personaggi folli e grotteschi, dalle animazioni uniche. Le battaglie risultano sempre interessanti per come vengono caratterizzate, anche per quanto riguarda gli scenari. Si affronteranno pagliacci, pirati, tuberi troppo cresciuti, mostri di ogni genere. Gli scontri avverranno su un terreno stabile, in movimento, o su un mezzo. Fortissima è la sensazione di vivere come un episodio delle Silly Symphonies, con tanto di titolo  (e qui va un plauso alla traduzione italiana, che mi ha strappato molti sorrisi), e comincia con un annunciatore che dà il via al singolar tenzone. In ogni momento Cuphead è spettacolo, e omaggio ad uno stile particolarissimo, con una forte personalità.

 

Cuphead
Un esempio di battaglia aerea.

 

Ci si trova di fronte ad un esempio delle basi dell’animazione, con un immane lavoro di frame realizzati a mano, con Squash & Stretch volutamente accentuato, movimenti esagerati e teatrali, fieri di essere cartooneschi. Lo stupore colpisce in particolare quando si mette in difficoltà un boss, e questo ricorre alle proprie armi segrete: annientare Cuphead e Mugman con una nuova forma! Le trasformazioni sono all’ordine del giorno in Cuphead, e alcune risultano a dir poco geniali. Più volte mi è capitato di esaltarmi nell’osservare con quale nuovo aspetto il nemico di fronte a me avrebbe tentato di distruggermi; cosa che poi accadeva puntualmente, dal momento che la meraviglia di fronte alla nuova fase era fonte di distrazione, e causa di Game Over.

Cuphead
Re Dado è tra i personaggi più carismatici del gioco, e ha un tema musicale stupendo (House of Die)

Knockout!

Veniamo ad un aspetto essenziale del titolo: la difficoltà. Cuphead non è clemente, e pur presentando prime battaglie meno complesse, ben presto inizia a gettare in un inferno di proiettili e assalti nemici. I livelli di difficoltà a disposizione sono tre, ma per sbloccare Esperto, l’ultimo, occorrerà prima terminare l’avventura. Non è raro andare k.o. diverse volte prima di iniziare a capire come funziona davvero una boss fight, comprendendone man mano i meccanismi. Quella mossa che inizialmente sembra inevitabile, con pazienza diventerà schivabile, quasi una formalità. Una barra nella schermata di Game Over riepiloga in modo efficace il punto della battaglia a cui si era arrivati, indicando anche i momenti del cambio di fase.  Quasi mai mi è capitato di pensare che il gioco fosse ingiusto o sleale: qualsiasi errore era dovuto ad una mia disattenzione, ad abilità non ancora affinate o inesperienza con una sezione. L’approccio ai boss è molto personale, e dipende anche dall’equipaggiamento che si decide di adoperare. Oltre la fatica e il sudore, posso dire che i momenti in cui l’avversario di turno finalmente capitolava davano incredibili soddisfazioni, con la scritta Knockout! che campeggiava sullo schermo.

 

 

Commento Finale

 

Cuphead è, in breve, una delle gemme indie più splendenti degli ultimi anni. La sua formula è semplice, nata tuttavia da un lavoro di animazione immenso, e ricco di passione verso lo stile cartoon degli anni ’30, accompagnato da una colonna sonora magistrale. Un viaggio breve e intenso da affrontare da soli o in compagnia, in un mondo di scenari e personaggi folli.  Un gioco che fa battere il cuore per la sua bellezza, e per l’alto tasso di sfida dei confronti che propone, da vivere con le palpitazioni.

 

 

Recensione a cura di Marcello Cascio.

 

Per ulteriori recensioni, news e approfondimenti, continuate a seguirci sul nostro sito!  Il sito ufficiale di Cuphead, per altre informazioni, vi aspetta qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pokémon Presents Leggende Arceus

Pokémon Presents: tutte le novità!

Oggi 26 febbraio, alle 16 nostrane, è stato trasmesso il Pokémon Presents. L'orario coincide con la mezzanotte del 27 febbraio…
Project Triangle Strategy Art

Project Triangle Strategy Debut Demo: un erede spirituale di Final Fantasy Tactics

Rivelato durante il Nintendo Direct del 17 febbraio 2021 (ne abbiamo parlato qui), Project Triangle Strategy è un gioco tattico…
Nintendo Direct 17 febbraio

Nintendo Direct del 17 febbraio 2021: tutte le novità!

Era da tempo che attendevamo un Nintendo Direct. Nello specifico, dal 2019. In questo periodo, abbiamo avuto Nintendo Direct Mini,…
Barren Temple NieR Replicant

NieR Replicant ver.1.22474487139… ecco il nuovo video di gameplay!

A sorpresa, l'account Twitter della serie NieR (@NieRGame) ha pubblicato un tweet in cui scherza con i fan, e offre…

Sconti di Natale su Nintendo Switch: i consigli di CineWriting

Dopo le Cyber Offerte di qualche settimana fa, arrivano gli Sconti di Natale su Nintendo Switch. Centinaia i giochi in…

9.5

Incredibile

Pro

  • Un mix incredibile di stile, musica e gameplay perfettamente calibrato.
  • Design stellare degli avversari.

Contro

  • Prima o poi finisce.