TramSim Recensione Header

TramSim

Disponibile per
Genere

Simulazione

Data di uscita

29 Ottobre 2020

Team di sviluppo

ViewApp

Publisher

Aerosoft

Offerte
Experience with TramSim the most modern tram simulator, which impresses with photo-realistic graphics and as first location the Austrian capital Vienna in a virtual reality that has never been seen before. You can get started with the beginner mode and activate controls for advanced users. Steer unerringly through the traffic in the approx. 25 km long route network. Particular attention is paid to the high-quality textures, the exact height profile and the track geometry with prototypical rail and switch types.

Nel panorama delle simulazioni su PC, un mezzo è sempre stato snobbato da tutti: il tram. Poco diffuso? Noioso? Chissà. Ma lo sposta-persone più famoso di Milano è sempre stato escluso dalle simulazioni più blasonate. Appassionati, però, non temete: grazie a ViewApp e Aerosoft da oggi questa lacuna è colmata. TramSim, infatti, si pone come obiettivo quello di portare la simulazione di tram sui nostri schermi, donandoci una esperienza di gioco realistica e appagante. Da buon appassionato di simulatori, ho avuto l’opportunità di provare TramSim su PC, grazie ad una press key da Aerosoft.

 

 

Vienna. Adorabile Vienna.

Il luogo ove svolgeremo le nostre attività simulative è, appunto, Vienna. Il motivo? Presto detto: ViewApp, sviluppatori di TramSim, sono austriaci e hanno la sede a Vienna. Per chi fosse appassionato di simulazioni di bus il nome non suonerà nuovo. I ragazzi austriaci, infatti, sono noti produttori di add-on per OMSI e sono specializzati nella produzione di contenuti 3D di alta qualità. Devo dire che questa caratteristica si riflette ampiamente in TramSim: nonostante sia la loro prima esperienza come simulazione standalone, i modelli tridimensionali sono davvero ben fatti. Stessa cosa vale per le textures che ricoprono gli edifici della città bianco-rossa.

 

Al momento, TramSim mette a disposizione 2 linee più uno dei più grandi depositi della città (disponibile come DLC). Non è molto, ne sono conscio, ma se doveste decidere di acquistare il pacchetto di espansione avrete abbastanza materiale per svariate ore di divertimento.

 

Simulazione dettagliata

In TramSim potremo metterci al comando di 3 diversi tipi di convogli: il più moderno Flexity, il più anzianotto E2 ed – infine – l’ULF uscito negli anni Novanta. Attenzione perché il tram ULF è disponibile come add-on a pagamento. La simulazione è dettagliata e piuttosto articolata se scegliamo di partire in modalità cold & dark, ovvero con tutti i sistemi spenti. Ovviamente è anche possibile eliminare alcune complessità per i giocatori meno avvezzi. Uno dei problemi di TramSim, però, è la quasi totale assenza di tutorial dettagliati sul funzionamento dei convogli.

 

 

Ci sono dei tutorial interattivi, ma sono abbastanza ad alto livello e l’unica cosa che realmente spiegano bene sono i segnali. Importanti, per carità, ma non mi è mai capitato di trovarmi in situazioni complesse durante la guida. I percorsi sono sempre poco trafficati e difficilmente ci troveremo a dover gestire un segnalamento complesso. Dall’altra parte, però, come dicevo spesso ci troveremo in un limbo dove nessun tutorial ci spiegherà cosa fare per eseguire una certa operazione. Un esempio interessante si trova nel DLC del deposito Betriebsbahnhof: in uno degli scenari dovremo spostare un tram in “retromarcia”. Nessun messaggio. Nessun tutorial. Saremo costretti a guardare su YouTube qualche anima pia che spiega come fare.

 

 

Una città viva

Vienna – almeno per la parte riprodotta – è ben fatta e molto dettagliata. Si possono facilmente riconoscere alcuni luoghi famosi e non si ha mai l’impressione di trovarsi in un luogo “finto” o vuoto. Il traffico è presente in quantità variabile a seconda del tipo di strada: sui grandi viali dovremo tenere gli occhi aperti per veicoli che svoltano di fronte a noi senza darci la precedenza! I pedoni sono abbastanza intelligenti: a differenza di quanto esplicitato sul sito degli sviluppatori, non sono proprio infallibili. Ogni tanto hanno dei comportamenti quantomeno bizzarri…ma possiamo anche perdonarglielo: non è certo il focus della simulazione.

 

Simulazione dura e pura

Qui non c’è spazio per modalità carriera o multiplayer. Qui si torna ai bei vecchi tempi di Train Simulator di Microsoft: modalità timetable, scenari e una modalità open world per muoversi in libertà. Stop. Ma va bene così, alla fine. E’ quel che ci si aspetta da un simulatore no? E possiamo anche scendere dal posto di guida e camminare per le vie della città! Cosa volere di più?

 

 

L’interfaccia grafica è ben progettata e tutto ciò che serve è a portata di mano. Diverso il discorso per i comandi sui vari cruscotti. (ovviamente) tutto è in tedesco! Quindi, a meno che non conosciate la lingua, dovrete andare un po’ a tentativi e una volta capito il giro…beh, il gioco è fatto.

 

 

 

Commento finale

TramSim è una bella simulazione di tram. Niente da dire. Ben fatto, con ottimi modelli 3D ed un ambiente di gioco vivo e frizzante. Il motore grafico è decisamente pesantino e a volte mostra qualche problemino di texture e riflessi. Ma niente di insormontabile. Parliamo di un titolo per appassionati: il casual gamer si annoierà in fretta. Chi invece stesse cercando una rilassante simulazione di guida di un tram, beh avrà trovato pane per i suoi denti. Mi sento di consigliare il titolo con due precisazioni, però: primo, va assolutamente comprato con i due DLC (ULF e deposito) e, secondo, nutro qualche dubbio sulla longevità del gioco. Non c’è una roadmap definita e non sono sicuro che ViewApp aggiungerà tante tratte nei prossimi mesi. Staremo a vedere!

Recensione a cura di Alberto Vaghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Barren Temple NieR Replicant

NieR Replicant ver.1.22474487139… ecco il nuovo video di gameplay!

A sorpresa, l'account Twitter della serie NieR (@NieRGame) ha pubblicato un tweet in cui scherza con i fan, e offre…

Genshin Impact 1.2 . Le novità in arrivo, e lo Special Program

Tramite due diversi video, Mihoyo ha annunciato le novità che ci attendono prossimamente nell'open world Genshin Impact, con la patch…
Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima vince il Premio Player’s Choice dei The Game Awards

Dopo giorni di votazioni, il vincitore del premio del pubblico nell'ambito dei Game Awards è Ghost of Tsushima, titolo open…

League of Legends: svelata Rell, la Vergine di Ferro!

Rell si aggiunge al MOBA League of Legends nel ruolo di Supporto. Piena di ira, si rivolta verso Noxus, che…
Little hope

Dal 30 ottobre, preparati a vivere un’esperienza terrificante in The Dark Pictures Anthology: Little Hope!

Una spaventosa avventura https://youtu.be/TLrysR5laZI Con Halloween che si avvicina e il cielo sempre più grigio, è arrivato il momento perfetto…

8

Ottimo

Pro

  • Autentica simulazione di tram
  • Una bella e frizzante Vienna
  • Scenari sfidanti oppure gioco libero

Contro

  • Motore grafico pesante e non esente da problemi
  • Arriveranno nuove tratte?
  • Mancano le condizioni metereologiche